Chi è Adriano Panzironi e cos’è il Life 120

Da diverso tempo ormai si sente parlare del fenomeno Life 120 e del suo ideatore Adriano Panzironi (insieme a suo fratello Roberto Panzironi). Se ne parla su diversi canali TV, oltre al canale di proprietà Life 120 Channel sul numero 61 del digitale terrestre. Anche il web è pieno di news e di video interviste al Sig. Panzironi, sui canali social e anche su YouTube. Insomma tutta Italia ne parla, ma cos’ha di così particolare lo stile di vita Life 120? Come mai tutti ne parlano (in bene e in male)? Ma sopratutto chi è Adriano Panzironi?

In questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande e di spiegare cos’è il Life 120 e chi è Adriano Panzironi, in modo neutrale. Se ti piacerà il nostro articolo ti invitiamo a leggere anche gli altri della sezione Alimentazione del blog Dimagrire in Salute. Buona lettura.

Chi è Adriano Panzironi

Nato nel 1972 a Roma, insieme a suo fratello gemello, manifesta sin da subito l’interesse per la scrittura e la narrativa. Da più grande farà una rapida carriera nel mondo del giornalismo arrivando a collaborare anche con “Il Tempo” e dirigendo un tg di una tv locale, fino a diventare giornalista pubblicista a soli 19 anni. Insieme al fratello Roberto, fonda una casa editrice arrivando a pubblicare 6 giornali locali dei quali ne assume la direzione. Sempre insieme al fratello, negli ultimi anni, si occupa della gestione di alcune aziende di famiglia, tra cui la Enea’s, un centro sportivo in provincia di Anzio di 3.000 mq. Proprio l’interesse per il benessere e la salute lo spingerà poi a fondare il Life 120.

Cos’è il Life 120

vivere 120 anni il libro di adriano panzironi

Il Life 120 non è una dieta, questo lo si apprende dalle varie interviste fatte ad Adriano Panzironi, ma soprattutto leggendo il suo libro “Vivere 120 anni. Le verità che nessuno vuole raccontarti“. Il Life 120 è uno stile di vita basato su 3 aspetti, alimentazione, integrazione ed esercizio fisico. Secondo le oltre 1000 ricerche raccolte e studiate dal Sig. Panzironi, la causa della quasi totalità delle malattie e dei disturbi dell’uomo sono i carboidrati che si trovano nei vari alimenti. Tra gli alimenti responsabili di queste patologie Adriano menziona spesso pane, pasta, pizza, patate, riso e legumi; ovviamente zuccheri e dolci sono anch’essi inclusi.

Ma qual’è la teoria alla basa della quale questi alimenti sarebbero la causa delle patologie dell’uomo, incluse quelle degenerative?

I carboidrati insulinici

Lo stile di vita Life 120 elimina dal regime alimentare tutti gli alimenti contenenti i cosiddetti carboidrati insulinici, ossia tutti quei carboidrati in grado di innalzare l’insulina. L’insulina infatti si attiva ogni qualvolta assumiamo più di un certo quantitativo di zuccheri, per abbassarne il livello nel sangue e salvarci letteralmente la vita. I carboidrati insulinici sono quei carboidrati che, una volta digeriti, si trasformano in zuccheri in percentuali molto elevate. Ad esempio pasta, pane e patate possono trasformare dal 50% all’80% del loro peso in zuccheri, ciò significa che 100gr di pasta possono trasformarsi in 50gr – 80gr di zucchero. Ben oltre il livello normale di zuccheri che deve essere presente nel sangue considerando che in 5 litri di sangue, di norma, si hanno 4 grammi di glucosio e che il massimo tollerato è 30 grammi. Dopo decenni e decenni di continuo attivarsi dell’insulina e la costante presenza di eccessivo zucchero nel sangue, il nostro corpo è destinato a subire le conseguenze di tutto questo e ad ammalarsi.

Un’altra motivazione per cui secondo il Life 120 bisognerebbe evitare i carboidrati è per il loro effetto infiammatorio. Infatti gli alimenti ricchi di carboidrati sono altamente infiammatori per l’intestino e lo stomaco. Dato che il nostro sistema immunitario risiede per il 70% nel nostro intestino, i carboidrati riducono sensibilmente il potere del nostro sistema immunitario di intervenire per combattere e prevenire le malattie.