Cosa devi fare se non continui a perdere peso?

Chiunque stia cercando di perdere qualche chilo sa che questo richiede un’alimentazione sana, essere attivi e … molta pazienza, dedizione, impegno e perseveranza. A volte è difficile iniziare. Ma molte volte si verifica una perdita di peso iniziale, la quale non prosegue nel tempo. Non importa quanto velocemente desideri perdere peso, può essere un processo lento e tortuoso, anche quando sembra che tu stia facendo tutto nel modo giusto.

Questo può accadere per una serie di ragioni, tra cui stress, sonno e passi falsi nel calcolo delle tue calorie bruciate o del fabbisogno calorico giornaliero. Ecco una serie di metodi per continuare a perdere peso nel tempo.

Rivaluta la tua dieta

Utilizza applicazioni conta calorie come MyFitnessPal e osserva attentamente ciò che stai consumando nel corso della giornata. Tutto conta, compresi liquidi e piccoli snack. Se stai mangiando più calorie di quelle che stai bruciando ogni giorno, il tuo corpo non può perdere chili in eccesso. D’altro canto, potrebbe accadere l’opposto, ovvero che forse stai mangiando troppo poco. Questo fa entrare il tuo corpo in una sorta di risparmio energetico, che rallenta il metabolismo, riduce la massa muscolare e immagazzina grasso.

dieta

Secondo il dottor Rupal Mathur, la perdita di muscoli riduce il metabolismo basale (MB) o quante calorie il corpo brucia naturalmente durante il giorno. Una volta che il tuo MB cambia, il tuo fabbisogno calorico cambia. Quindi, se si consumano 1.800 calorie al giorno, ad esempio, si potrebbe provocare una perdita di peso per alcune settimane. Ma quella stessa quantità di calorie potrebbe essere eccessiva una volta che il MB diminuisce. Continuare a mangiare lo stesso comporterebbe quindi uno stallo.

Nel complesso, Mathur afferma che le diete possono funzionare per la perdita di peso a breve termine, ma non sono soluzioni a lungo termine. Questo perché la parola “dieta” implica un cambiamento temporaneo. “La linea di fondo è che le diete non producono risultati per tutta la vita; solo un cambiamento nel tuo stile di vita può farlo”, afferma. “Mangiare bene e in maniera consapevole, allenarsi, e combattere contro le tentazioni sono tutte parti importanti di un piano di perdita di peso per tutta la vita.”

Varia il tuo allenamento

“Quando ti ritrovi in stallo, cambia allenamento”, afferma Lindsay Schwab, una personal trainer di Dallas. “Introduci occasionalmente alcune variazioni per aiutare a stimolare il progresso”. Spiega che, se fai sempre la stessa identica cosa, il tuo corpo diventa più efficiente in quella particolare attività. “Il tuo corpo può imparare e adattarsi dopo aver fatto la stessa cosa diverse volte, in modo da bruciare meno calorie per eseguire il processo. Quindi, varia!”

allenamento

Schwab afferma inoltre che, quando si cerca di perdere peso, è necessario includere sia l’allenamento cardio che quello di resistenza nella propria routine. “Combinare i due tipi di allenamenti non è solo l’opzione più salutare, ma è anche il modo più efficace per sostenere i tuoi sforzi per perdere peso”, afferma. “Questo perché il cardio brucia più calorie durante l’allenamento e l’allenamento di resistenza ti aiuta a mantenere o aumentare la massa muscolare.” E più muscoli hai, più calorie bruci.

“A riposo, 0,5 kg di muscoli bruciano circa sei calorie al giorno, mentre lo stesso peso di grasso ne brucia circa due… Più muscoli hai, più calorie bruci mentre sei a riposo”, afferma Schwab.

Fai del sonno una priorità

Gli studi continuano a mostrare un legame tra sonno inadeguato e obesità. Uno studio del Dipartimento di Scienze Motorie dell’Università della Carolina del Sud ha riscontrato che il sonno limitato, anche solo un’ora in meno a notte, influisce negativamente sulla perdita di peso. I partecipanti allo studio hanno perso meno grasso ma più muscoli rispetto ai loro omologhi ben riposati. E recuperare il sonno durante i fine settimana probabilmente non è abbastanza per invertire quei cambiamenti nella composizione corporea.

dormire

Non dormire a sufficienza può avere effetti a cascata. Può bloccare gli ormoni che controllano la fame e l’appetito, causando quindi affaticamento durante il giorno il quale scoraggia dal fare esercizio. È un circolo vizioso che può iniziare nell’infanzia e continuare attraverso i decenni.

Tieni duro

Perdere peso non è facile ed è comune sperimentare alti e bassi. Se ti accorgi di essere giunto ad un punto morto, resisti. Modificando la dieta e l’esercizio fisico e assicurandoti di dormire a sufficienza, avrai maggiori probabilità di tornare in pista. Quando stai perseguendo obiettivi di perdita di peso, il tuo scopo deve andare oltre al semplice cambio di numero sulla bilancia.

 

Per maggiori informazioni contattami pure tramite la pagina Dimagrire in Salute