Il pasto sostitutivo migliore: cos’è e come sceglierlo

Oggi parliamo di quale sia il miglior pasto sostitutivo, ovviamente è anche molto soggettivo come argomento.

Alimentazione corretta e un’equilibrata attività fisica sono ormai due punti cardine per il mantenimento di una buona saluta e di una buona forma fisica. Ma a volte scompensi ormonali, fisici o difficoltà anche solo emotive potrebbero rendere difficile raggiungere questi due nobili obiettivi.

Ecco che spesso si cerca la strada più facile con i cosiddetti “pasti sostitutivi” che hanno di solito lo scopo di dimagrire. 

Ma cosa sono i pasti sostitutivi? Ce ne sono alcuni migliori di altri? E fanno bene alla salute?

Vediamo una alla volta la risposta a queste domande.

Cosa sono i pasti sostitutivi

Prima di parlare di quale sia il migliore pasto sostituivo sarebbe bene spiegare di cosa si tratta.

Dai beveroni per dimagrire alle barrette ipocaloriche, i pasti sostituivi sono tutti quegli alimenti che, come dice la parola stessa sostituiscono uno o più pasti principali (colazione, pranzo o cena). Questi alimenti vengono preparati in modo da fornire tutto il nutrimento necessario ma con un apporto energetico limitato. Gli ingredienti nutritivi vengono sapientemente bilanciati a ingredienti capaci di aumentare il volume gastrico così da permettere una sensazione di pienezza.

Difficile definire quale sia il pasto sostitutivo migliore visto che ormai il mercato ne offre davvero di tutti i tipi. Per alcuni è diventato una vera e propria moda anche perché, diciamocelo, avere un pasto già preparato e facile da portare con se è una soluzione pratica e allettante.

Forse anche il tuo personaggio famoso preferito si fa fotografare col suo beverone dimagrante o forse hai sentito parlare dei pasti sostitutivi come di un’efficace soluzione alla perdita di peso.

Qualunque sia il motivo, se anche tu stai pensando di provarne uno avrai prima hai bisogno di informarti bene.

Diamo allora uno sguardo ai prodotti più richiesti sul mercato e vedi quale tra questi può essere per te il pasto sostitutivo migliore.

I 4 Migliori pasti sostitutivi per dimagrire

Herbalife Formula 1

È uno dei prodotti offerti da una delle aziende più famose nel campo del benessere. Formula 1 è un sostituto del pasto che viene proposto sia come barretta che come polvere da miscelare disponibile in più gusti.

My Protein 

Anche i pasti sostitutivi offerti da my protein variano tra barrette, snack e frullati che vengono proposti soprattutto per l’alto contenuto proteico, ideale per chi è sempre in movimento.

Enervit

Prodotti a 25 km dal lago di Como, gli integratori e sostituti del pasto presentati dalla Enervit nascono soprattutto pensando a chi fa sport.   Un’intera linea di prodotti è dedicata a chi si allena intensamente e cerca di ottenere muscoli definiti. Ma presenta anche prodotti per il benessere fisico e il controllo del peso. Alla faccia della pasta asciutta, che il miglior pasto sostitutivo sia davvero “made in Italy”?

Juice Plus

L’azienda è famosa per aver trasformato in capsule 30 diversi tipi di verdura e di frutta, bacche comprese. Ma oltre a ciò propone anche barrette, zuppe e alcuni shake sostitutivi per la colazione, il pranzo o solo per uno spuntino.

I migliori pasti sostitutivi: efficaci o dannosi?

Se vuoi sapere se questi beveroni per dimagrire funzionano davvero ti devi informare. In giro troverai le opinioni più disparate e controverse.

Sta di certo però che le aziende stesse che vendono questi prodotti raccomandano che, se si vuole davvero perdere peso e mantenerlo, i pasti sostitutivi devono essere accompagnati ad una specifica dieta ipocalorica. I più esperti ne consigliano l’utilizzo soprattutto a chi ha problemi di salute specifici come obesità e sovrappeso dovuti ad abitudini alimentari sbagliate e disordinate. 

Mentre invece per un adulto sano, ma ancor di più per un bambino o un adolescente, sostituire i pasti con questi prodotti è diseducativo. Non si può ricorrere a pasti sostitutivi per tutta la vita. Perciò basare su di essi la propria alimentazione o iniziare troppo presto, non permette di imparare a mangiare nel modo corretto e forse si potrebbe dimenticare uno dei piacere più belli della vita!