Rimedi naturali per orzaiolo

Oggi parliamo dei rimedi naturali per orzaiolo. Chiunque abbia mai avuto un orzaiolo, può confermare che stiamo parlando di una fastidiosissima infezione che deve essere debellata il prima possibile. Si tratta infatti di un’infiammazione che si manifesta in una delle parti del corpo più delicate di tutte, l’occhio.

Le infezioni che colpiscono gli occhi sono probabilmente le più odiate tra tutte. Oltre all’atroce dolore che non permette di dormire infatti, c’è anche il problema che l’orzaiolo risulta ben visibile a tutti. Per cui, è scontato che se incontrate qualcuno che conoscete, vi chiederà perché il vostro occhio e gonfio e inguardabile. L’orzaiolo infatti nasce proprio sulle palpebre, o alla base delle ciglia. A quel punto l’occhio si gonfia manifestando una vera e propria tumefazione, che talvolta rende difficile anche aprire le palpebre.

Ma torniamo a noi. L’orzaiolo è un’infiammazione acuta che prima viene curata, meglio è. Ma sapevate che potete usufruire di alcuni rimedi naturali per contrastare l’azione dell’orzaiolo, fino a farlo scomparire? Vediamo quali sono.

Ecco i migliori rimedi naturali per orzaiolo

Impacchi di camomilla

Certamente è il rimedio della nonna più comune e utilizzato da tutti. La camomilla è per eccellenza la pianta amica degli occhi, ed è tra i rimedi naturali più utili ed efficaci per debellare l’orzaiolo. Questo grazie alle sue notevoli proprietà calmanti e lenitive, che riducono il gonfiore e svolgono un’azione antibatterica contro l’infiammazione.

Basterà semplicemente preparare un infuso di camomilla proprio come se doveste berla. Dopodiché, imbevete un panno pulito nell’infuso e poi tamponate delicatamente la zona infiammata. Sentirete un sollievo immediato dal prurito e dal bruciore, inoltre la camomilla riuscirà a lenire il gonfiore e l’arrossamento, mentre ripulirà per bene tutta l’area oculare.

Gel di aloe vera

Abbiamo compreso quindi, che per arrestare la crescita dell’orzaiolo, è necessario eliminare tutti i batteri che si sono accumulati, ed evitare che proliferino ulteriormente. In questi casi, non si può che chiamare in causa l’aloe vera, pianta benefica e rigenerante contro tantissimi malesseri fisici.

Il gel di aloe vera risulta essere tra i rimedi naturali che agiscono più velocemente sconfiggendo l’orzaiolo. Questo perché l’aloe non interviene solamente sull’infiammazione in sé. Quando l’applicherete sulle palpebre tenendo gli occhi chiusi infatti, il gel riuscirà ad introdursi anche all’interno dell’occhio, igienizzando per bene la zona e uccidendo tutti i batteri presenti. La sensazione di freschezza si sentirà immediata.

Eufrasia

Un’altra delle piante particolarmente indicate per zone molto delicate come gli occhi, è proprio l’eufrasia. Forse non ne eravate a conoscenza, ma l’eufrasia, oltre ad essere una pianta oggettivamente bellissima da vedere e coltivare, è riconosciuta anche tra i migliori rimedi naturali per combattere l’orzaiolo.

Ciò per il semplice motivo che contiene notevoli doti analgesiche, antinfiammatorie e antibatteriche. Praticamente tutto quello che serve per eliminare un’infiammazione. Potete applicarla sull’occhio facendo degli impacchi, oppure acquistarla direttamente sotto forma di collirio. L’eufrasia interverrà in maniera molto efficace sul vostro orzaiolo, riuscirà a calmare il gonfiore ed eliminerà in poco tempo in batteri.